Tagliato fuori… Condizioni materiali, necessità ed esperienze del ’77 bolognese nelle pagine realistico oniriche di Andrea Pazienza

  • Sergio Contu Università di Cagliari
Parole chiave: Andrea Pazienza, Pentothal, Fumetto, Bologna, Movimento del Settantasette

Abstract

Nell’Aprile del 1977 appare sulle pagine della rivista Alter Alter la storia d’esordio di un allora giovanissimo quanto sconosciuto Andrea Pazienza. Il breve racconto era il primo di quella che sarebbe poi diventata una vera e propria saga dal titolo Le Straordinarie Avventure di Pentothal, il cui protagonista altri non è che l’alter ego dello stesso autore. Un lavoro d’esordio unico quello di Pazienza, concentrato visionario di vicende personali ed esperienze collettive nella Bologna della seconda metà degli anni settanta, della contestazione studentesca e di quell'inestricabile intreccio tra avanguardia artistica e politica, tra azione artistica e azione di piazza poi definito movimento del ’77. Attraverso una ricostruzione delle condizioni materiali, delle necessità e delle esperienze, che in qualche modo hanno idealmente e materialmente stimolato la realizzazione del racconto, il contributo prova a restituire il vissuto pratico e politico della realtà urbana simbolo di una delle stagioni più controverse della recente storia nazionale.

Biografia autore

Sergio Contu, Università di Cagliari

Sergio Contu, dottore di ricerca in Metodologie della ricerca etnoantropologica, attualmente cultore della materia del settore scientifico disciplinare M-DEA/01 presso il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università degli Studi di Cagliari. Si occupa di tecniche di documentazione biografica, fenomeni di mutamento sociale e culturale pertinenti la sfera lavorativa e la mobilità migratoria. Ha pubblicato i saggi: Pastori per procura: nascita di una nicchia migratoria (2013), Equazioni personali e squarci d’opinione (2015) e In viaggio. Etnografia di un percorso migratorio condiviso (2017).

Riferimenti bibliografici

Bellisai 2009 = S. Bellassai, Un trauma che si chiama desiderio. Per una storia del Settantasette a Bologna, in A. De Bernardi, C. Crestella, V. Romitelli (a cura), Gli anni Settanta. Tra crisi mondiale e movimenti collettivi, Archetipolibri, Bologna 2009, pp. 213-234.

Barbieri 2010 = D. Barbieri, Il pensiero disegnato. Saggi sulla letteratura disegnata europea, Coniglio Editore, Roma 2010.

del Buono 1997 = O. del Buono, Prefazione, in A. Pazienza Le straordinarie avventure di Pentothal, Baldini e Castoldi, Milano 1997, pp. 4-5.

Farina 2005 = R. Farina, I dolori del giovane Paz, Coniglio Editore, Roma 2005.

Giubilei 2011 = F. Giubilei, Vita da Paz. Storia e storie di Andrea Pazienza, Black Velvet, Firenze 2011. 

Mariscalco 2012 = D. Mariscalco, «A/traverso» la transizione. Le pratiche culturali del movimento del ’77 e il programma artistico, “Enthymema” VII, 2012, pp. 387-400.

Pazienza 1997 = A. Pazienza, Le straordinarie avventure di Pentothal, Baldini & Castoldi, Milano 1997.

Pazienza 1997 = A. Pazienza, Gli ultimi giorni di Pompeo, Edizioni Di, Castiglion del Lago 1997.

Remotti 2016 = F. Remotti, Abitare, sostare, andare: ricerche e fughe dall’intimità, in M. Augé, S. Boffito, F. Cimatti, G. Civittarese, A. Favole, A. Mendini, D. Miller, F. Remotti, R. Sesana (a cura), Le case dell’uomo. Abitare il mondo, UTET, Novara 2016, pp. 91-114.

Salaris 1997 = C. Salaris, Il movimento del settantasette, AAA Edizioni, Bertiolo 1997.

Scòzzari 1997 = F. Scòzzari, Prima pagare, poi ricordare, Castelvecchi, Roma 1997.

Sparke 2011 = P. Sparke, Interni moderni. Spazi pubblici e privati dal 1850 a oggi, Einaudi, Torino 2011 (The modern interior, Reaktion Books, Londra 2008).

Tondelli 1993 = P. V. Tondelli, Un weekend postmoderno, Bompiani, Milano 1993.

Pubblicato
2019-12-30
Come citare
Contu, S. (2019). Tagliato fuori… Condizioni materiali, necessità ed esperienze del ’77 bolognese nelle pagine realistico oniriche di Andrea Pazienza. Medea, 5(1). https://doi.org/10.13125/medea-3960