Etica del mangiare. Cibo e relazione (A. Fabris)

Giovanna Costanzo

Abstract


Fra le mode più diffuse del nostro tempo vi è sicuramente quella di postare sul proprio profilo Facebook o Instagram foto dei propri piatti preferiti, cucinati in prima persona o dalle sapienti mani di famosi chef. Come se per guadagnarsi il plauso al suono di “like” o l’attenzione per avere sempre più follower occorresse non solo raggiungere mete turistiche lontane, ma trovarsi virtualmente seduti alla stessa tavola o semplicemente condividere lo stesso bisogno di piacere e piacersi, gustando cibi prelibati o bevendo vini costosi, eco forse di una sofisticata ricerca del piacere, come di un diffuso narcisismo e anche di un compulsivo bisogno di ingozzarsi proprio di tanti crapuloni...

Full Text:

PDF (Italiano)

References


Murdoch, I. (2005). La sovranità del Bene. Lanciano (CH): Carabba.

Pence, G. (2002), (a cura di). The Ethics of Food: A Reader for Everyone. London-New York: Rowman & Littlefield




NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunica-26008

DOI: http://dx.doi.org/10.13125/CH/4195

Article Metrics

Metrics Loading ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Copyright (c) 2020 Giovanna Costanzo

License URL: https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/

Creative Commons License ISSN 2533-1825

Critical Hermeneutics is published by the University of Cagliari - Maintenance for this OJS installation is provided by UniCA Open Journals, hosted by Sistema Bibliotecario di Ateneo.