Francesco Biamonti: the Practice of «donner à voir» from Art to Writing

  • Claudio Panella University of Turin
Keywords: Biamonti, painting, landscape, Merleau-Ponty, Cézanne

Abstract

The scope of the paper is to present the work and the poetics of Francesco Biamonti (1928 - 2001), a real man of the frontier, born and raised in San Biagio della Cima, on the far West of Ligury. Instead of dealing with the territory where the writer has lived all his life and set all his novels, the paper focuses on another threshold he has crossed with his work, that is the one between painting and writing, both of which he considered visual practices connected from a theoretical and technical point of view.

The paper briefly deals with the education of Biamonti and, by examining some of his quotes, it would like to demonstrate that his writings aim at showing the landscape by an act of “donner à voir” whereby the space of action of the characters is visualised: such work is theoretically based on the reflections of philosophers and artists about perception (Merleau-Ponty and Cézanne above all) but also structurally inspired by the paintings the writer lived the most.

This study is only a first step in the investigation of the traces (the memory) Biamonti’s work bares of the author’s readings on philosophy and art, especially painting.

Author Biography

Claudio Panella, University of Turin

Claudio Panella is a PhD student in Comparative Cultures and Literatures at the University of Turin.  Concerning Francesco Biamonti and the cultural milieu of Western Liguria, he has written:

“Tra luce e parola: Francesco Biamonti e la sua personale ricerca del «mondo di prima della conoscenza»”, La lingua delle origini - Poeti e filosofi, Ed. Giuliana Ferreccio Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2010: 173-182 e parte del saggio “Seborga, Bordighera, la Liguria del ’900”, Resine, 122, IV trimestre 2009: 11-21.

References

Bibliografia

Artaud, Antonin, Van Gogh - Le suicidé de la société, Paris, K, 1947.

Aveto, Andrea – Merlanti, Federica (eds.), Francesco Biamonti – le pa-role, il silenzio, Atti del Convegno di San Biagio della Cima e Bordighera, 16-18 ottobre 2003, Genova, il melangolo, 2005.

Barile, Laura, “La luce che allucina, pittura e musica francese nell’opera di Francesco Biamonti”, Francesco Biamonti – le parole, il silenzio, Atti del Convegno di San Biagio della Cima e Bordi-ghera, 16-18 ottobre 2003, Aveto – Merlanti 2005: 165.

Barthes, Roland, S/Z, Paris, Seuil, 1970.

Bertone, Giorgio, Letteratura e paesaggio – Liguri e no, Lecce, Man-ni, 2001.

Bertone, Giorgio, “Alle radici della “situazione”: esistenzialismo e oltre”, Aveto –Merlanti 2005: 43-70.

Betocchi, Carlo, “Lettere da dovunque”, La Fiera Letteraria, XIII.35-36 (1958): 1-2.

Biamonti, Francesco, “Maurice Merleau-Ponty”, il giornale – Unione Culturale Democratica, II.7-8 (1961): 1 e 11-12.

Biamonti, Francesco, "Ennio Morlotti”, AA.VV., Pittura a Milano dal 1945 al 1964, Milano, Edizioni dell’ente Manifestazioni Milanesi, 1964: 19-20.

Biamonti, Francesco, L’Angelo di Avrigue, Torino, Einaudi, 1983.

Biamonti, Francesco, Vento largo, Torino, Einaudi, 1991.

Biamonti, Francesco, Attesa sul mare, Torino, Einaudi, 1994.

Biamonti, Francesco, Le Parole la notte, Torino, Einaudi, 1998.

Biamonti, Francesco, Il Silenzio, Torino, Einaudi, 2003.

Biamonti, Francesco, Ennio Morlotti – “Pazienza nell’azzurro”, Ed. Gian Luca Picconi, Torino, Ananke, 2006.

Biamonti, Francesco, Scritti e Parlati, Eds Gian Luca Picconi – Federica Cappelletti, Torino, Einaudi, 2008.

Biancheri, Sergio, “Gli ateliers ponentini di Ennio Morlotti. Ricordi”, Bollettino della Comunità di Villaregia, IX-X.9-10 (1998-1999): 97-107.

Calvino, Italo, Lezioni Americane, Milano, Mondadori, 1988.

Cavallini, Giorgio, L’uomo delle mimose – Sei studi su Francesco Biamonti, Genova, Stefano Termanini Editore, 2007.

Cipriani, Elio, “Destino umano è abitare un mondo. A colloquio con Francesco Biamonti”, Laguna, 22 (1994) poi in Id., Lettere dall’acqua. Colloqui di fine millennio su acque e dintorni, Ravenna, Edizioni del Girasole, 1998: 71-81.

Codacci Pisanelli, Angiola, “Il cielo in ogni pagina – Colloquio con Francesco Biamonti”, L’Espresso, XLIV.6, 12 febbraio 1998: 94.

Crestana, Ermanno M., “Odori, odori e silenzi del mare di Sanguineti – Estati a Bordighera, Seborga, Artaud e la caduta sull’Appennino”, Le pietre & il mare. Rivista delle province liguri, VIII.2 (1995): 31.

Deleuze, Gilles, “Les intercesseurs”, L’Autre Journal, 8 ottobre 1985, poi in Id., Pourparlers, Paris, Editions de Minuit, 1990: 165-184.

Deleuze, Gilles, Divenire molteplice: Nietzsche, Foucault ed altri intercessori, Ed. Ubaldo Fadini,Verona, Ombre Corte, 1996.

Deleuze, Gilles – Guattari, Felix, Che cos’é la filosofia, Ed. Carlo Arcuri, tr. it. Angela De Lorenzis, Torino, Einaudi, 1996.

Eluard, Paul, Donner à voir, Paris, NRF, 1939.

Eluard, Paul, Voir, Genève - Paris, Ed. des Trois collines, 1948.

Ficara, Giorgio, “Francesco e la via difficile”, Id., Stile novecento, Venezia, Marsilio, 2007: 175-180.

Fiori, Cinzia, “Sanguineti la Malesia a Bordighera”, intervista a Edoardo Sanguineti, Corriere della Sera, 3 agosto 1996: 23.

Kaplan, Leslie, L’Excès-l’usine, suivi de Usine par Marguerite Duras et Leslie Kaplan, Paris, Hachette - P.O.L., 1987.

Kéchichian, Patrick, “Dans l’immensité du souvenir”, Le Monde, 11 febbraio 2005.

Mallone, Paola, Il paesaggio è una compensazione – Itinerario a Biamonti, Genova, De Ferrari, 2001.

Massucco, Fortunato – Repetto, Aurelio (eds.), Il silenzio del blu e del verde – Morlotti e Biamonti: il luogo dipinto e il luogo narrato, catalogo della mostra tenutasi presso il Palazzo Guasco di Alessandria, 10 dicembre 2004-25 febbraio 2005, Milano, Mazzotta, 2004.

Merleau-Ponty, Maurice, “Le doute de Cézanne”, Id., Sens et non-sens, Paris, Nagel, 1948: 15-49.

Merleau-Ponty, Maurice, La natura – Lezioni al College de France 1956-1960, Eds. Dominique Seglard – Mauro Carbone, Milano, R. Cortina, 1996.

Morlotti, Ennio, “Mistero di rocce. Per Francesco Biamonti”, IDRA, II.4 (1991): 64-7.

Morlotti, Ennio, Questa mia dolcissima terra - Scritti 1943-1992, Firenze, Le Lettere, 1997.

Mutterle, Anco Marzio, L’immagine arguta. Lingua, stile, retorica di Pavese, Torino, Einaudi, 1977.

Oggero, Dalia, “Il silenzio delle varianti”, Aveto – Merlanti 2005: 117-129.

Panella, Claudio, “Tra luce e parola: Francesco Biamonti e la sua personale ricerca del ʺmondo di prima della conoscenzaʺ”, La lingua delle origini – Poeti e filosofi, Ed. Giuliana Ferreccio, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2010: 173-182.

Re, Giuseppe, “Il lato eterno delle cose”, intervista a Francesco Biamonti, Tellus, IX.21 (1998): 24-32.

Sartre, Jean Paul, L’être et le néant, Paris, Gallimard, 1946.

Seborga, Guido, Occhio folle occhio lucido, Milano, Ceschina, 1968.

Straus, Erwin, Du sens des sens, Paris, Millon, 1989.

Tassi, Roberto – Pirovano Carlo, Morlotti, Milano, Electa, 1993.

Trucchi, Lorenza, 1957-2004. Cinquant’anni d’arte italiana nelle cronache di Lorenza Trucchi, Venezia, Marsilio, 2009.

Turra, Giovanni, “Colloquio con Francesco Biamonti”, Biamonti 2008: 229.

Verdino, Stefano, “Non voleva essere definito neorealista, eppure...”, intervista a Edoardo Sanguineti su Guido Seborga, La Riviera Li-gure, XV.43-4 (2004): 39-45.

Villa, Olga, “Intervista a Francesco Biamonti: un cantore sommerso del mondo ligure provenzale”, Intemelion, II.2 (1996).

Wlassics, Tibor, Pavese falso e vero – Vita, poetica, narrativa, Torino, Centro Studi Piemontesi, 1985.

Zublena, Paolo, “Lo sguardo malinconico sullo spazio-evento. Biamonti, Morlotti e il paesaggio dipinto”, I segni incrociati II. Letteratura Italiana del ’900 e arte figurativa, Ed. Marcello Ciccuto, Viareggio-Lucca, Mauro Barone Editore, 2002: 427-57.

Zublena, Paolo, “Un malinconico paesaggio di parole – La lingua di Francesco Biamonti”, Aveto – Merlanti 2005: 131-160.

Published
2011-05-28
How to Cite
Panella, C. (2011). Francesco Biamonti: the Practice of «donner à voir» from Art to Writing. Between, 1(1). https://doi.org/10.13125/2039-6597/147
Section
Writing and Visions: Threshold Crossings