La filosofia del sogno (Á. Heller)

Emma Ghersi

Abstract


Se il tema del sogno è stato spesso affrontato dai filosofi, da Platone a Cartesio e Nietzsche, come testimoniano le tracce del problema dell’inconscio presenti nella storia del pensiero, questo testo postumo di Ágnes Heller, tradotto dall’inglese e curato da Matteo Anastasio per l’editore Castelvecchi, attraversa il territorio dei sogni in modo originale e con una scrittura suggestiva che cattura il lettore. La pensatrice, che non accetta l’interpretazione freudiana viziata da eccessivo determinismo, che dava troppo spazio alla sessualità, si rivela più vicina alla psicanalisi junghiana, domandandosi sin dall’inizio cosa c’entrino i sogni con la filosofia, e trovando una risposta negli approcci filosofici con la fenomenologia, l’ermeneutica e l’esistenzialismo.

Full Text:

PDF (Italiano)


NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunica-26148

DOI: http://dx.doi.org/10.13125/CH/4261

Article Metrics

Metrics Loading ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Copyright (c) 2020 Emma Ghersi

License URL: https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/

Creative Commons License ISSN 2533-1825

Critical Hermeneutics is published by the University of Cagliari - Maintenance for this OJS installation is provided by UniCA Open Journals, hosted by Sistema Bibliotecario di Ateneo.