Un’Afrodite riemersa dal mare. La Sardegna e i suoi rapporti con il Mediterraneo

  • Simonetta Angiolillo Università degli studi di Cagliari. Dip. Scienze archeologiche e storico-artistiche
Parole chiave: Aphrodite, Sandal, Sardinia, Paros, Imports

Abstract

Viene qui esaminata una statua di piccole dimensioni, di probabile provenienza da Pula, che presenta un restauro antico.
Raffigura Afrodite che si toglie il sandalo e il tipo iconografico, l’analisi del linguaggio artistico e soprattutto il marmo usato, Paros 1
e Paros 2, garantiscono trattarsi di un originale greco, situazione non eccezionale per la Sardegna dove si conoscono altre sculture di
importazione. Lo studio archeometrico del marmo è stato effettuato da M. Agus e S. Cara, che pubblicano di seguito una relazione.

 

The subject of this study is a small statue with an ancient restoration, probably from Pula, representing Aphrodite binding
her sandal. The iconographic type, the stylistic features and, most of all, the kind of marble, that is Paros 1 and Paros 2, tell us the
statue is a Greek original, and this is no peculiar thing in Sardinia, where we know a few other sculptures coming from Greece. M.
Agus and S. Cara propose the results of archaeometric research on the marble of the statue.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2010-12-16
Come citare
Angiolillo, S. (2010). Un’Afrodite riemersa dal mare. La Sardegna e i suoi rapporti con il Mediterraneo. ArcheoArte, 1, 3-18. https://doi.org/10.4429/j.arart.2010.01.02
Fascicolo
Sezione
Articoli

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i