CΘΕΝΕΧΕ(I)CΟΥΘΙC Considerazioni su un gruppo di gemme magiche di età imperiale

Paolo Vitellozzi

Abstract


Riassunto: Tra le numerose serie riconoscibili nell’ambito del corpus delle gemme magiche di età imperiale, ne esiste una contraddistinta dalla legenda epigrafica ϹΘENEXE ϹOYΘIϹ. Questa formula compare, in diverse varianti, sempre in relazione a divinità femminili su amuleti che spesso recano, al rovescio, nomi personali. Obiettivi della relazione sono la ricerca, a partire dalle ipotesi già formulate, di una possibile interpretazione della vox e l’individuazione dei significati attribuiti alle iconografie presenti sugli amuleti onde giungere, con l’aiuto delle fonti letterarie a coglierne l’eventuale funzione magica.
Parole chiave: gemme magiche, voces magicae, Iside, Afrodite, lapidari, papiri magici

Abstract: In the corpus of magical gems, scholars have noted a series bearing the inscription ϹΘENEXE ϹOYΘIϹ. These magical words are clearly connected with the representation of female deities and they occur, with variants, on amulets often inscribed on the reverse with personal names. This paper aims at providing further comment on this magical logos by comparing the explanations furnished by the scholars: an examination of gem designs, inscribed texts and the literary evidence of the papyri will suggest some reflections about the magical function of the amulets.
Keywords: magical gems, voces magicae, Isis, Aphrodite, lapidaries, magical papyri


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13125/j.arart/961

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunica-17841

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM


Licenza Creative Commons
ArcheoArte (ISSN 2039-4543) by Università degli studi di Cagliari is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.