Urbanistica di una necropoli: il caso di Tuvixeddu-Tuvumannu a Cagliari (Sardegna)

Alfonso Stiglitz

Abstract


Riassunto: Il colle di Tuvixeddu-Tuvumannu (Cagliari) è stato utilizzato come principale spazio funerario di Cagliari per lunghi periodi. In primo luogo con la necropoli di Cultura Monte Claro (III millennio a.C.), caratterizzata da ipogei; poi con la vastissima area funeraria con migliaia di tombe a pozzo e camera di età punica; quindi con le monumentali tombe a camera e facciata architettonica di età romana. Vengono analizzati le differenti modalità di utilizzo dello spazio e l’organizzazione ‘urbanistica’ della necropoli nelle tre fasi. La conclusione è dedicata alla problematica della tutela di questo importante sito archeologico oggetto di interventi che ne hanno pregiudicato la sopravvivenza.
Parole chiave: Cultura Monte Claro; tombe a pozzo; tombe a facciata monumentale; urbanistica funeraria

Abstract: The hill of Tuvixeddu-Tuvumannu (Cagliari) has been used as main funeral space of Cagliari for long periods. First with the necropolis of “Monte Claro Culture” (a.C millennium III), characterized by hypogeums; then with the very wide Punic necropolis, with thousands of underground chamber tombs; last with the monumental Roman age tombs. The putting off mode of space use and the ‘town planning’ organization of the necropolis in the three phases are analysed. The conclusion is devoted to the issue of the protection of this important archaeological site, subject to interventions that have severely compromised its conservation.
Keywords: Monte Claro Culture; rock-cut chamber tombs; monumental tombs, funerary planning


Parole chiave


necropoli; tombe a camera; urbanistica funeraria

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13125/j.arart/952

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunica-17837

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM


Licenza Creative Commons
ArcheoArte (ISSN 2039-4543) by Università degli studi di Cagliari is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.