Il castrum di Sant’Antioco (Carbonia-Iglesias). Riflessione alla luce di alcuni documenti

Marco Muresu

Abstract


Nell’ambito degli studi sull’archeologia bizantina in Sardegna il castrum di Sant’Antioco risente di una complessiva man­canza di dati, storici e archeologici. A parte le informazioni scaturite dagli studi effettuati da Vittorio Angius e dal rilievo del Della Marmora nel XIX secolo, si sa ben poco sulla struttura difensiva antiochese, demolita nel 1927 per far spazio all’attuale Campo Sportivo della città di Sant’Antioco. I questo lavoro si intende fornire nuovi spunti di riflessione riguardo alla planimetria del com­plesso, tramite l’analisi comparata di alcuni esemplari cartografici custoditi presso l’Archivio di Stato di Cagliari ed aventi come soggetto il castrum ed il territorio ad esso limitrofo.

About Byzantine archaeology in Sardinia the Sant’Antioco’s castrum reflects a total lack of data, both historical and ar­chaeologycal. Apart from the informations revealed by studies conducted by Vittorio Angius and designed by Della Marmora in the XIX century, little is known about antiochese defensive structure, demolished in 1927 to make way for the current Field Sports of Sant’Antioco’s village. This article gives new insights regarding the layout of the complex, through comparative analysis of some cartographic specimens kept at the State Archives of Cagliari which represents the castrum and nearer territories.

 

 

 


Parole chiave


Sant’Antioco, Castrum, Della Marmora, Madauros - Sardinia, Castle, Della Marmora, Madauros

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.4429/j.arart.2011.suppl.33

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunica-17775

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM


Licenza Creative Commons
ArcheoArte (ISSN 2039-4543) by Università degli studi di Cagliari is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.