Submissions

Invia una proposta

Hai già una Username/Password per Between?
Vai al Login

Hai bisogno di una Username/Password?
Vai alla Registrazione

È necessario essere registrati e autenticati per inviare proposte di contributi e controllare lo status di quelle già inviate.

 

Linee guida per gli autori

 I contributi inviati a Between attraverso la procedura di deposito online devono rispettare alcuni requisiti, descritti in queste linee guida.

Gli articoli pronti per la pubblicazione, impaginati e completi di abstract e metadati, devono essere inviati attraverso la procedura di submission.

I passi necessari per proporre un articolo sono:

  • registrazione su Between come "autore"
  • entrare come utente e seguire il percorso "fai una proposta"
  • inserire i metadati richiesti:informazioni, nota biografica (vedi alla voce "metadati" in questa pagina), abstract, parole chiave
  • Ignorare la finestra "come assicurare una revisione cieca"
  • caricare l'articolo
  • salvare
  • rientrare nella submission, selezionare la lingua "inglese" dal'apposito menù a tendina (nella schermata in alto) e reinserire i metadati in inglese

  • Qualora occorresse modificare i metadati una volta conclusa la submission, l'autore puo' modificarli a partire dalla sua home page.
    Per far questo, cliccare sul titolo della submission e trovare il link "modifica i metadati".

 

Between pubblica contenuti in italiano, francese, inglese, portoghese, spagnolo e tedesco.

Sono ben accolte le proposte di articoli in doppia lingua di cui una sia l’inglese o l'italiano. 

Gli articoli scritti in lingue che non rientrano nel precedente elenco dovranno essere obbligatoriamente accompagnati dalla traduzione in italiano o in inglese.

L'abstract dell'articolo dovrà essere in italiano e in inglese.

Gli autori devono fornire sempre la versione inglese dei metadati delle loro proposte, oltre a quelli forniti nella lingua del contributo. A tal scopo,  in fase di submission è disponibile, dove necessaria, una tendina per cambiare la lingua dei dati inseriti nel modulo (da non confondere con l'analoga tendina per cambiare lingua a tutta l'interfaccia, situata nella colonna di destra). Una volta inseriti i metadati obbligatori e facoltativi, prima di salvare e di procedere allo step successivo della submission, l'autore dovrà cambiare lingua e completare la compilazione inserendo i metadati mancanti nella lingua prospettata.

I metadati obbligatori, contrassegnati da un asterisco (*), sono: cognome, nome, indirizzo email dell'autore, titolo del contributo e abstract. Vedi oltre, Metadati e Abstract.

Per ogni contributo l'autore è invitato a inserire delle parole chiave per l'indicizzazione. Vedi oltre, Keywords.

Dopo il processo di peer-review e di editing, l'autore avrà la possibilità di revisionare il proprio contributo (solo i refusi). Il tempo di revisione è fissato in cinque giorni lavorativi dalla data di nuovo inoltro da parte della redazione. Nel caso in cui tali termini non venissero rispettati, non sarà più possibile apportare modifiche o interventi sui testi redatti.

Le scadenze indicate nel CFP sono da considerarsi tassative. L'accettazione dei contributi pervenuti posteriormente alle date di consegna avverrà unicamente a discrezione della redazione.  

 

Impaginazione

Si prega di utilizzare il template predisposto e di consultare e attenersi alle relative istruzioni. Qualora l'articolo prevedesse un epigrafe utilizzare il template con epigrafe. Nel caso di una proposta per una recensione, utilizzare il template per le recensioni.

 

Formattazione e lunghezza dei saggi 

La lunghezza massima dei contributi è di circa 40.000 battute (spazi inclusi). La lunghezza massima del titolo del contributo è di 200 battute.

Scaricare e attenersi al template e alle relative istruzioni disponibili alla precedente voce "Impaginazione". In generale, si prega di: 

  • usare spaziatura singola;
  • usare il carattere Palatino (corpo 13) per il testo;
  • usare il sistema bibliografico Autore Anno leggendo attentamente le indicazioni che seguono e impiegando le  note a fondo pagina solo se effettivamente necessarie;
  • numerare le pagine progressivamente (collocando il numero nell'angolo esterno dell'intestazione della pagina);
  • rientrare per l'inizio di paragrafo di  1 cm;
  • evitare il punto alla fine del titolo o sottotitolo dell’articolo e alla fine dei titoli dei paragrafi.

 

Citazioni nel testo

All’interno del testo le citazioni brevi e lunghe sono seguite da parentesi tonda contenente le indicazioni bibliografiche (Cognome dell’autore Anno: pagine).  Nelle citazioni dello stesso testo che seguono immediatamente dopo, la pagina diversa è indicata  con (ibid.: pagina). Ibid. è maiuscolo se la parentesi  è  esterna al punto, come nelle citazioni a  bandiera (Ibid.: pagina).

Esempio:

Nel capitolo introduttivo Moretti afferma: «Intanto, qui si parla di letteratura: l’oggetto rimane più o meno quello di sempre» (Moretti 2005: 3). Seguono il metodo di studio - «ma la letteratura viene poi “vista da lontano”» (ibid.) – e la questione: «Che letteratura finiremmo col trovare, nella gran massa dei fatti?» (ibid.: 9).

 

Le citazioni brevi (2-3 righe) compaiono nel testo tra virgolette basse, (caporali) «», come nel precedente esempio. 

Nella parentesi si può indicare solo l’anno, senza il cognome dell’autore, se il riferimento è palese.

Esempio:

Il libro di Franco Moretti (2005) include un saggio di Alberto Piazza intitolato “L’evoluzione vista da vicino”.

 

Le citazioni più lunghe di 3 righe (citazioni a bandiera) sono precedute e seguite da una riga vuota, con un rientro a sinistra e a destra di 1 cm rispetto al margine, formato carattere 12, interlinea singola.  Non usare le doppie virgolette.

Esempio:

Nel capitolo intitolato “Grafici” l’autore afferma:

Un’antipatia, profonda, tra romanzo e politica. Ma sarebbe assurdo accollare a quest’ultima la responsabilità di tutte le crisi del romanzo. In Francia, la flessione degli anni Novanta fu molto netta, sì, ma altre ce n’erano già state, negli anni Cinquanta e Settanta. (Ibid.: 21)

Doppie virgolette, corsivo 

Usare doppie virgolette (" ") per citare parole o espressioni. Usare il corsivo o la virgoletta singola (' ') per parole in lingua/e diversa/e dalla lingua principale utilizzata oppure per dare particolare rilievo ad un elemento. 

Sono in corsivo: i titoli dei libri, le raccolte di poesia, i titoli delle riviste e dei quotidiani.

 Note a fondo pagina1

In nota si usa sempre il sistema (Cognome Anno: pagine). Le norme per le indicazioni bibliografiche delle note sono le stesse della Bibliografia.

La numerazione delle note deve rientrare di 1 cm. Non lasciare spazi o righe vuote tra le singole note. Nel testo principale, il numero ad apice della nota precede i segni d'interpunzione, senza alcuno spazio.

Esempio1.


1 Nel capitolo degli “Alberi” Moretti riproduce l’albero semantico ideato da Francesco Orlando per i suoi oggetti desueti (Orlando 1993) e mette a punto nella figura 34 un albero per lo stile indiretto libero nella narrativa moderna (Moretti 2005: 106).  

Immagini

Le immagini, numerate e con didascalia, vanno inserite alla fine dell'articolo e prima della bibliografia, in formato TIFF o JPG.

Bibliografia

I saggi devono essere forniti di una bibliografia finale redatta secondo gli esempi qui riportati. I nomi degli autori non sono puntati.

Esempio: 

a) Volumi 

  • Monografia, autore unico:

Moretti, Franco, La letteratura vista da lontano, Torino, Einaudi, 2005.

Perec, George, La vie mode d’emploi, Paris, Hachette, 1978, trad. it. La vita istruzioni per l’uso, Milano, Rizzoli, 1989.

Woolf, Virginia, To the light house (1927), trad. it. Al faro, Ed. Nadia Fusini, Milano, Feltrinelli, 2000.

  • Monografia, due o tre autori:

Lowi, Theodore - Ginsberg, Benjamin - Jackson, Steve, Analyzing American Government: American Government, Freedom and Power, New York, Norton, 1994.

  • Curatele:

Todorov, Tzvetan (ed.), I formalisti russi, Torino, Einaudi, 1968.

Lotman, Jurij M., Tipologia della cultura, Eds. Remo Faccani - Marzio Marzaduri, Milano, Bompiani, 1975.

b) Articoli

  • Articoli in volume: 

Fox, Charles James, "Liberty Is Order, Liberty Is Strength", What Is a Man? 3,000 Years of Wisdom on the Art of Manly Virtue, Ed. Waller R. Newell, New York, Harper, 2001: 306-7.

  • Articoli in rivista o quotidiano: 

Nielsen, Laura Beth, "Subtle, Pervasive, Harmful: Racist and Sexist Remarks in Public as Hate Speech", Journal of Social Issues, 58.2 (2002): 265.

  • Articoli in riviste o quotidiani online:

Si aggiungono all’indicazione bibliografica composta secondo le regole per le edizioni cartacee i campi:  indirizzo web, online (ultimo accesso [data ultimo accesso]).

Esempi:

Prum, Michel, “Gillian Beer, Darwin’s Plots”, Revue d'histoire du XIXe siècle, 26-27 (2003), http://rh19.revues.org/index784.html, online (ultimo accesso 01/01/2011).

Scalfari, Eugenio, “Gran confusione nei cieli d'Europa”, la Repubblica, 05.04.2011, http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/27/news/gran_confusione_nei_cieli_d_europa-14142988/, online.

Sitografia

  • Per pagine web (siti o blog). Per gli articoli online cfr. sopra:

Lev Manovich, “rendering theory articles”,  Lev Manovich, 2011, http://manovich.net/2010/10/28/rendering-theory-articles/, web (ultimo accesso 05/04/2011).

“Un parco d'arte per un libro”, Sito ufficiale della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, http://www.pinocchio.it/pinocchio/presentazione.php, web (ultimo accesso 06/04/2011).

Dizionario latino, http://66.71.182.1/dizionario-latino.php, web (ultimo accesso 23/03/2011).

Filmografia

Citazioni di film: 

Eventuali film o video citati nel corpo del testo dovranno essere indicati come segue: 

Jules et Jim, Dir. François Truffaut, France, 1962.

 

Abbreviazioni

Cfr.: confronta, vedi

(ed./eds.): curatore/curatori, quando segue i nomi

Ed./Eds.: curatore/curatori, quando precede i nomi

Id.: stesso autore

Intr. di: introduzione

n.e.: nuova edizione

Pref. di: prefazione

sgg.: pagine seguenti

trad. it.: traduzione italiana

 

Indicizzazione

Abstract

L'abstract (in italiano e in inglese) dovrà essere inviato con lo stesso titolo del paper  (in italiano e in inglese) e non dovrà superare le 200 parole.

Dovrà esporre gli argomenti trattati in modo chiaro ed esaustivo e secondo una struttura che, nel rispetto dell’ordine logico del documento primario, preveda un'ideale partizione in tre sezioni:
1. Scopo
2. Metodologia
3. Risultati

Tali elementi sono così definiti dalla normativa ISO:

1. Scopo

State the primary objectives and scope of the study or the reasons why the document was written unless these are already clear from the title of the document or can be derived from the reminder of the abstract. Refer to earlier literature only if it is an essential part of the purpose.

2. Metodologia

Describe techniques or approaches only to the degree necessary for comprehension. Identify new techniques clearly, however, and describe the basic methodological principle, the range of operation, and the obtainable accuracy. For documents concerned with not experimental work, describe data sources and data manipulation.

3. Risultati

Describe findings as concisely and informatively as possible. The may be experimental or theoretical result obtained, data collected, relationship and correlations noted, effect observed, etc. Make clear whether numerical values are raw or derived and whether they are the results of a single observation or of a repeated measurements. When findings are too numerous for all to be included, some of the following should recive priority: new and verified events, findings of long-term value, significant discoveries, findings that contradict previous theories, or findings that the author knows are relevant to a practical problem. Limits of accuracy and reliability and ranges of validity should be indicated.

Si suggerisce di usare la terza persona o la forma impersonale e di evitare qualsiasi riferimento biografico all'autore.

Classificazione e Keywords

Al momento della submission l'autore propone la classificazione per il suo contributo, secondo JITA Classification Schema of Library and Information Science.

All'autore si chiede di inserire anche 5 parole chiave (in italiano e in inglese), significative degli argomenti trattati nel testo.

Le parole chiave devono essere al singolare, con lettera iniziale maiuscola, separate da punto e virgola.

 

 Metadati sull’autore

 L’autore della proposta deve inserire nei metadati un profilo biobibliografico (in italiano e in inglese) non superiore a 150 parole indicando:

 Nome e cognome, istituzione e ruolo, un indirizzo email, campi di interesse e di ricerca, non più di cinque pubblicazioni, preferibilmente in forma sintetica: Titolo (anno di edizione).

 

Lista di controllo per l'invio di una proposta

Gli autori devono controllare la rispondenza della loro proposta di contributo alle richieste seguenti, pena il rifiuto delle submission che non aderiscano a queste linne guida.

  1. La submission non è stata precedentemente pubblicata, né proposta a un'altra rivista (oppure si fornisce una spiegazione all'editor nei commenti).
  2. Il file di submission è in un formato OpenOffice, Microsoft Word, RTF, o WordPerfect.
  3. Dove possibile, sono stati forniti le URL dei riferimenti
  4. Il testo ha spaziatura singola; usa un font 13 punti ; impiega il corsivo invece della sottolineatura (eccetto con gli indirizzi URL); e tutte le illustrazioni, figure, e tabelle sono posizionate all'interno del testo nei punti appropriati, piuttosto che alla fine.
  5. Il testo aderisce alle richieste stilistiche e bibliografiche riassunte nelle linee guida dell'autore, che si trova nella pagina di informazioni sulla rivista.
  6. Se si sta facendo la submission a una sezione peer-reviewed della rivista, seguire le istruzioni su Come assicurare una revisione cieca.
 

Informazioni sul copyright

Informazioni sul copyright

Questa licenza permette a terzi di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire, recitare e modificare quest'opera, purché vengano citati l'autore e la rivista. Questa è la più ampia tra le licenze Creative Commons, rispetto alle libertà concesse a terzi sulle opere licenziate sotto Attribuzione.

Leggi lo schema di licenza | Leggi il codice lega

 

Informazioni sulla privacy

I nomi e gli indirizzi email inseriti in questo sito della rivista saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi dichiarati e non verranno resi disponibili per nessun altro uso.