CFP: Atti del convegno Compalit, Venezia 2016

Maschere del tragico

A cura di C. Cao, A. Cinquegrani, E. Sbrojavacca, V. Tabaglio

maschere del tragico

 

La data entro la quale inviare le comunicazioni tenute al XIV Convegno Compalit (Venezia 2016) è fissata per lunedì 15 maggio 2017. Le comunicazioni devono essere inviate mediante submission sul sito di Between, seguendo le indicazioni elencate alla pagina submission del sito. Il numero sarà pubblicato a novembre 2017.

È opportuno richiamare, inoltre, le seguenti indicazioni:

1. Solo i pezzi che avranno seguito le procedure descritte alla pagina 'submissions' del sito verranno presi in considerazione, e avviati al processo di peer review. Al momento della submission l'autore avrà cura di assegnare il pezzo alla sezione "Atti Compalit 2016". Eventuali invii tardivi, incompleti, o redatti in maniera non conforme alle norme comporteranno l’esclusione del pezzo proposto;

2. Seguendo una prassi indicata dal direttivo dell'Associazione, verranno prese in considerazione le sole proposte effettivamente presentate in forma di comunicazione al convegno;

3. Nello spirito della rivista, l'invio di proposte redatte in inglese o francese, o in versione bilingue (ovvero in inglese o francese, e in versione italiana), è apprezzabile e dunque benvenuto;

4. Tutte le proposte devono essere corredate da una versione inglese di titolo, abstract e parole chiave, indipendentemente dalla lingua in cui è scritto il saggio, pena esclusione.

5. È tassativamente richiesto l'invio di una proposta che non superi i 40000 caratteri, bibliografia e note incluse;

6. Dato l'impegno della rivista di mantenere uno standard qualitativo elevato (rispondendo così ai requisiti della classificazione in fascia A, nella quale è posizionata), le valutazioni saranno rigorose e finanche severe. A tal fine, verrà verificata anche l'effettiva congruenza del contributo rispetto al tema degli atti a venire, secondo le linee di articolazione identificate a suo tempo nel CFP ed emerse durante il convegno. In ogni caso la rivista si impegna a fornire giudizi rispettosi della dignità e del lavoro dei proponenti.

Per informazioni scrivere ai curatori all'indirizzo compalit@unive.it